https://www.youtube.com/watch?v=9PWjR9Fyb-A
Allevamento di capre da latte e Produzione Formaggi

Come Natura Insegna

Le capre non sono capre. Sono animali intelligenti, emotive e sensibili, con una spiccata consapevolezza di sé, dei propri bisogni e delle proprie capacità. Sono animali nobili e da tali li trattiamo. Nessuna personificazione, ma solo tanto rispetto e tanto amore. Questi sono i valori che  Cascina Olimpia adotta per allevare con cura e attenzione il proprio allevamento di capre da latte, una famiglia di 43 esemplari di età e razze diverse. E come in tutte le famiglie i nomi contano.. a partire da Angelino, il piccolo di casa!

Una famiglia variegata composta perlopiù da femmine… Come me! Io sono Alice e con le mie capre vi invito a scoprire la nostra cascina e la splendida valle di Bardineto.

La natura definisce i nostri ritmi, la tradizione comanda le nostre azioni. Per dare forma a una produzione artigianale “com’era una volta“.

#SoloCoseBuone

La capra è un animale che non si presta all’allevamento intensivo né a un’alimentazione forzata per aumentare la sua produzione di latte. Nutriamo le nostre capre con prodotti naturali, le alleviamo lontane da pesticidi e prodotti industriali. Siamo convinti che anche per questo il latte che producono è di alta qualità: da Amore nasce Amore.

Mungitura artigianale

Le nostre capre sono munte a mano ogni giorno proprio com’era una volta. La tradizione ci insegna a essere delicati e a saper aspettare per rispettare i tempi e i modi di chi ci dona il frutto della propria natura.

La Forma della Tradizione

Da Cascina Olimpia produciamo formaggi di latte di capra freschi e stagionati. Caprini, tome, robiole, formaggelle di capra e molto altro. Venite a vedere voi stessi come si produce il nostro formaggio e portate a casa un po’ del nostro sapere.

Tre cose da sapere sul Latte di Capra e sui suoi formaggi.

Digeribilità e Leggerezza

Il formaggio di capra è più magro e digeribile rispetto ad altri formaggi. Il suo contenuto lipidico è composto da acidi grassi a catena corta formati da molecole molto piccole, quindi più facilmente digeribili. Proprio per la presenza di questi grassi che non influiscono in alcun modo sui livelli di colesterolo nel sangue, il formaggio derivato dal latte di capra è considerato un formaggio senza colesterolo e per questo consigliato rispetto a quello derivato dal latte vaccino o dal latte di pecora.

In molti lo definiscono persino “amico dell’intestino” in quanto è ricchissimo di fermenti lattici utili per mantenere in equilibrio la flora batterica intestinale. Allo stesso tempo, contiene pochissima caseina, la proteina del latte che negli intolleranti al lattosio per questa specifica componente, provoca gonfiori e fastidiosi disturbi intestinali.

Un plus di Energia Naturale

I formaggi di capra sono dei latticini con un alto livello nutrizionale, ossia ricchi di sostanze nutritive come calcio, fosforo, proteine e grassi. 

Il latte di capra si distingue dagli altri per il contenuto ottimale di ferro, potassio rame manganese, sali minerali (calcio e fosforo) e vitamine (in particolare A, B, B2, C ed E) che aiutano il nostro organismo nella crescita e nello sviluppo. Per composizione chimica, il latte di capra, insieme a quello d’asina, è il più simile al latte materno (anche se nel tempo è stato sostituito dal latte vaccino). L’elevata presenza di taurina presente nel latte di capra ha un effetto energetico naturale: questa svolge infatti un ruolo importante sull’accrescimento e sullo sviluppo cerebrale dei bambini e di cui il latte materno ne è ricco.

Per le sue proprietà il consumo di latte e formaggi caprini è raccomandato nei periodi di affaticamento, convalescenza e durante la gravidanza.

Il primo nella Storia

Diverse testimonianze dimostrano che tra le varietà di latte, quello di capra è stato il primo a essere munto e consumato dall’uomo. Seimila anni prima di Cristo, nel bacino del Mediterraneo l’allevamento delle capre era molto diffuso e i contadini sapevano già come trasformare il loro latte in formaggio. Se Omero ha citato più volte il latte di capra nell’Odissea, il filosofo Aristotele ha perfino spiegato le diverse fasi dell’arte casearia; Plinio indica nei suoi scritti il famoso caprino esportato da Agrigento, mentre Marco Terenzio Varrone lo include tra i principali tipi di formaggi che venivano consumati nel I secolo a.C., utilizzato per rifornire e sfamare le truppe dei soldati durante le guerre, confermando che il formaggio di capra era parte integrante della cultura romana. Non solo per neonati e bambini quindi, ma fonte di nutrimento ad ogni età! Nel corso del Medioevo il formaggio di capra fu persino utilizzato come moneta di scambio. Furono poi i monaci a perfezionarne le tecniche di conservazione, portandolo fino a noi.

Cascina Olimpia, nel cuore di Bardineto

Cascina Olimpia ha indirizzo a Bardineto (SV) nell’estrema punta meridionale dell’Alta Valle Bormida, a pochi chilometri dalle Grotte di Toirano e a 17 dalla vicina Loano, affacciata sul mare. Località turistica dell’entroterra ligure per l’ampia offerta di attività naturalistiche e sportive, la cittadina è conosciuta anche per aver dato origine a un concerto annuale che ne rimarca le radici agresti: Balla coi Cinghiali.

Vieni a trovarci

Dicono di noi

“La cordialità, la simpatia di Alice e poi la bontà del formaggio, e i fantastici pelosetti che la abitano....da non perdere !!!!”

Alessandro Supertramp Balbis- da Facebook

“Giovane, simpatica, carina e piena di entusiasmo! Brava Alice!
Il formaggio si commenta da solo. Assaggiatelo!”

Alessandro Goso- Da Facebook

a better life

a better life

a better life

a better life

a better life

awaits you

awaits you

awaits you

awaits you

awaits you

Ricevi le nostre Promozioni